Solidarietà alle compagne femministe di Via dei Volsci 22

Ancora una volta i lesbofobici fascisti sessisti hanno colpito la storica sede femminista di Via dei Volsci 22. Maledetti !!! Per l’ennesima volta in questi ultimi 10 anni la mano infame di qualcuno ha colpito una sede femminista autorganizzata e antagonista storica, che fra le ultime in quel di San Lorenzo e in particolare di Via dei Volsci si batte per una società libertaria, antisessista, antimaschilista, antirazzista, antifascista. Esprimo e credo sia il minimo che tutte e tutti dobbiamo fare lo stesso, la massima solidarietà militante alle compagne, solidarietà politica, cercando di controinformare sull’attentato, sulla sua natura, sulle sue motivazioni e sui suoi obiettivi reali: chiudere una sede femminista. Ma va anche espressa una solidarietà materiale finanziando tutte e tutti la ricostruzione della sede. Ospitare nel mio piccolo blog il comunicato delle compagne mi sembra il minimo, fate altrettanto, grazie

Comunicato delle compagne:

La porta scoppia… 22resiste! venerdì 13 gennaio h20

La porta scoppia… 22resiste!

Nella settimana dal 24 dicembre al 3 gennaio 2012, 5 attacchi esplosivi hanno colpito la sede di femministe e lesbiche di via dei Volsci 22. Attacchi che hanno danneggiato in maniera grave la porta e l’interno della sede.
Sono otto anni che questo genere di attacchi si ripetono durante le feste di fine anno, sempre più alla luce del sole e con modalità sempre più gravi.
Attacchi intimidatori di matrice patriarcale, lesbofobica e fascista, che colpiscono un luogo che ha raccolto negli anni le molteplici esperienze politiche di donne e lesbiche, che ha ospitato autorganizzazione e saperi. E’ da molto tempo ormai che alle “goliardate” si è sostituito un tentativo di espulsione dalla via, in una fase in cui la speculazione immobiliare e l’esproprio di luoghi collettivi mette in ulteriore difficoltà la nostra presenza sulla strada.
Ma le condizioni di difficoltà che attraversa questo territorio sono oramai note a tutte e tutti.
Di fronte a un contesto così difficile siamo riuscite come femministe e lesbiche, a dare vita nella città a esperienze che hanno avuto momenti alti di visibilità e sono state un momento forte di crescita collettiva. Prendiamo forza dai nostri percorsi e diamo valore a quello che abbiamo costruito!
Noi tutte sappiamo per nostra esperienza e per quella delle altre che sono molte le circostanze per le quali i movimenti e i percorsi collettivi attraversano momenti di forza e anche fasi di frammentazione e difficoltà, per questo è importante che i luoghi liberati da alcune restino liberati per le altre, in modo da accogliere sempre “il possibile” delle esperienze politiche di tutte le femministe e le lesbiche.
Invitiamo tutte a partecipare a una serata di autofinanziamento dei lavori necessari al 22 e di presenza collettiva nella sede e nella strada, per ribadire con i nostri corpi che alle intimidazioni e ai tentativi di espulsione rispondiamo con la resistenza e la lotta.

La porta scoppia… ci scappa la riffa!!

venerdì 13 gennaio in via dei volsci 22

dalle 20 > cena esplosiva vegetariana e vegana

dalle 22 > estrazioni di scoppiettanti premi femministi

VI ASPETTIAMO!

This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *